INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Pagina 6 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da Green Boy il Lun Nov 01, 2010 6:22 pm

C'era una volta un piccolo anatroccolo che viveva nella zona alta dello “Stagno” , in realtà un gayser di vapore che alimentava le fabbriche di Nuova Flow. Tutti gli altri anatroccoli avevano una bella livrea ottonata mentre lui aveva il piumaggio di un tipico Grigio fumo di Stillar ed era preso in giro da tutti. Venne mandato così a vivere nella zona bassa in mezzo alle altre creature scarsamente retribuite. Li conobbe una rana con i goggles che negli anni passati era un grande inventrice ma a causa di un esperimento finito male era stata cacciata. I due si misero in società e sfruttarono le conoscenze reciproche per fare affari. Presto tornarono a vivere nello Stagno Alto. Usando metodi di dubbia moralità come ricatto, truffa e omicidio riuscirono a mandare i propri avversari in banca rotta.

Green Boy
Grafomane
Grafomane

Messaggi : 869
Data d'iscrizione : 16.09.10

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Salazar Markale

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da MANUEL il Mar Nov 02, 2010 7:32 am

cheers bene bene la cricca aumenta
avatar
MANUEL
Endemico
Endemico

Messaggi : 2056
Data d'iscrizione : 22.09.10
Età : 40
Località : Fara Vicentino (VI)

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Almarik Gokstad

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da MANUEL il Sab Dic 18, 2010 10:03 am

é inverno, ma cosa aspettano i bambini di tutto il continente d'inverno?

Tingard
In alcuni villagi i Veleda narrano che il Dio Asi ogni anno corra per tutta Tingard nel periodo antecedente il solstizio invernale, per verificare che i preparativi della Sacra Epifania procedano bene nei vari villagi, accompagnato dalle sue emanazioni.
La tradizione Vuole che i bambini lasciascino i propri stivali nei pressi del caminetto, riempendoli di carote, paglia o zucchero per sfamare il cavallo volante del Dio. In cambio, Asi sostiuisce il cibo con regali o dolciumi, asce bipenne, spadoni, armature lavorate in acciaio Nimesiano, Episcopi dell'Unico in catene, qualche testa di Fasgaleno, due o tre Maddalene impacchettate, un orso adulto con cui fare a pugni, un set di dadi da gioco d'azzardo e così via, tutti oggetti che un normale bambino Tingardiano può desiderare.
In alcuni Villaggi i Bambini si riuniscono la sera prima dell'Epifania, il ventesimo giorno del dodicesimo mese, nella sala comune del villaggio e lasciano fuori dalla porta gli stivali.


Sharizad
Una antica tradizione folkloristica delle tribù delle piane di Youm racconta le vicende di un sant'uomo (in alcuni casi identificato con Marat Faysal) alle prese con una Demone. La leggenda narra che l'Arimhe terrorizzava i popoli dei villaggi ai confini con la terra di nessuno insinuandosi nelle case attraverso la canna fumaria durante la notte, aggredendo e uccidendo i bambini in modo orribile.
Il sant'uomo si pone alla ricerca del Demone e catturatolo e imprigionandolo con dei ferri magici, incantati con potenti poteri arcani, o benedetti dall'Unico. Obbligato ad obbedire agli ordini del santo, il Demone è da allora costretto a passare di casa in casa ogni inverno per fare ammenda portando dei doni ai bambini, ed ha subire vedette e ritorsioni dai suddetti per le faide in sospeso col le relative casate per gli omicidi perpetrati. Da qui il motivo per cui i Bambini Shari attendono ogni anno il Demone Rosso Invernale, piazzando trappole, sia magiche che normali, alla base dei camini, e vanno a nanna con lo stiletto sotto il cuscino.

Fasgalea
A fasgalea ai bambini viene narrato che Santissimo Nicola Viridis Usteboge, durante l'inverno esca dalla Fortezza della Fine dei Tempi, e voli nei cieli con il suo carro da guerra trainato da conversi alla fede dell'Unico, e vada a maledire i villaggi degli eretici Tingardiani, e sostituisca i dolcetti eretici e sacrileghi di Asi, con dolcetti pieni di purganti preparati delle anime delle Maddalene che dimorano nella Fortezza della Fine dei Tempi.
Fatto ciò, prima di tornare alla Fortezza, vola a portare doni ai bambini Fasgaleani buoni, e frustate, sale fiele per quelli cattivi. Il problema è che i parametri di valutazione del Santissimo Nicola sono un pò estremi, e farebbero sembrare un eretico pure il Santissimo e Venerabile Padre Superiore della Chiesa dell'Unico; per tale motivo i bambini Fasgaleani hanno la tendenza a barricarsi dentro le loro camerette per tutto l'inverno, prima di andare a dormire
avatar
MANUEL
Endemico
Endemico

Messaggi : 2056
Data d'iscrizione : 22.09.10
Età : 40
Località : Fara Vicentino (VI)

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Almarik Gokstad

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da Green Boy il Mar Dic 28, 2010 7:34 pm

Oggi ho visto ( anzi rivisto) un bellissimo film, forse lo conoscete, si chiama:

Sherlock Greystorm

Personaggi:

Sherlock Greystorm (interpretato da R.R. Greystorm): acuto e geniale vigilante, ha notevoli capacità anche da artefice. Fuori dal comune, spesso usa metodi "poco ortodossi" e decisamente appariscenti ma non ha mai fallito un indagine.

Edward Watson (interpretato da Edward Brown): paziente ed avventuroso assistente di Greystorm, artefice armaiolo e medico, ex membro del Reparto Tempesta. Accompagna sempre il suo collega/amico nelle sue avventure tentando invano di tenerlo fuori dai guai.

Trama:

Nuova Flow, una serie di terribile di omicidi rituali sconvolgono la metropoli, i due investigatori più rinnomati tra i vigilanti vengono messi sulle tracce di un assassino scaltro e senza scrupoli. Dopo averlo catturato e visto penzolare da un patibolo dovranno dargli la caccia di nuovo dopo che l'omicida "resuscita". Un intrigo pericoloso si cela dietro a questa avventura, intrighi politici e sette segrete di cultisti, magia e tecnologia, morti che ritornano e tanta polvere da sparo. Pura avventura nimesiana ambientata tra i vicoli scuri della città bassa e i palazzi dorati della città alta.
avatar
Green Boy
Grafomane
Grafomane

Messaggi : 869
Data d'iscrizione : 16.09.10
Età : 24
Località : Modena, in provincia di Stillar

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Salazar Markale

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da DavideChase il Mer Dic 29, 2010 9:14 am

una pera sevrerese fa ad una pera sevrerese...però! e l'altra rispose:ti sfido!

lo so è brutta ma non avevo tempo di pensare ad una battuta e volevo partecipare ugualmente alla alla conversazione....
avatar
DavideChase
Grafomane
Grafomane

Messaggi : 872
Data d'iscrizione : 14.08.10
Età : 30

Foglio di personaggio
Nome del Pg:

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da Il Camu il Mer Dic 29, 2010 10:26 am

chase87 ha scritto:una pera sevrerese fa ad una pera sevrerese...però! e l'altra rispose:ti sfido!

ROTFL
avatar
Il Camu
PnG ufficiale
PnG ufficiale

Messaggi : 2121
Data d'iscrizione : 14.08.10

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Fitz

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da ciofo il Mer Dic 29, 2010 12:00 pm

No No
avatar
ciofo
Grafomane
Grafomane

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 29.06.10
Località : Arezzo

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Gerardo

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da muriel il Gio Dic 30, 2010 9:49 am

io non l'ho capita Sad

_________________
Irene, creatrice, co-fondatrice del GRV e co-ideatrice dell'ambientazione.
per ogni dubbio o chiarimento su tingard o la religione degli Asi, ma anche per l'ambientazione in generale, e per inviare i vostri background, mandatemi un mp.

Muriel...Un' Apostrofo rosa tra le parole : "T'AMMAZZO" (cit.)

ah...e comunque...caotic and damn proud of it!
avatar
muriel
Organizzatore
Organizzatore

Messaggi : 8771
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da MANUEL il Gio Dic 30, 2010 10:50 am

idem...... Shocked
avatar
MANUEL
Endemico
Endemico

Messaggi : 2056
Data d'iscrizione : 22.09.10
Età : 40
Località : Fara Vicentino (VI)

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Almarik Gokstad

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da paul il Gio Dic 30, 2010 3:59 pm

Io sì, ma ai Tingardiani non la spiego.
avatar
paul
Endemico
Endemico

Messaggi : 1306
Data d'iscrizione : 20.05.10
Età : 53

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Stavros Nyarkos Viridis

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da muriel il Gio Dic 30, 2010 4:39 pm

LOL

_________________
Irene, creatrice, co-fondatrice del GRV e co-ideatrice dell'ambientazione.
per ogni dubbio o chiarimento su tingard o la religione degli Asi, ma anche per l'ambientazione in generale, e per inviare i vostri background, mandatemi un mp.

Muriel...Un' Apostrofo rosa tra le parole : "T'AMMAZZO" (cit.)

ah...e comunque...caotic and damn proud of it!
avatar
muriel
Organizzatore
Organizzatore

Messaggi : 8771
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da MANUEL il Gio Dic 30, 2010 5:34 pm

perche i Fasgaleani fanno sempre i cattivi con me che sono tanto buono Sad
avatar
MANUEL
Endemico
Endemico

Messaggi : 2056
Data d'iscrizione : 22.09.10
Età : 40
Località : Fara Vicentino (VI)

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Almarik Gokstad

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da MANUEL il Ven Dic 31, 2010 5:20 pm

Green Boy ha scritto:Oggi ho visto ( anzi rivisto) un bellissimo film, forse lo conoscete, si chiama:

Sherlock Greystorm

e quello che dice sempre "elementare Mister Brown , elementare" Question

in attesa di nuove mirabolanti avventure del nostro investigatore continuiamo sdescrivere cosa fanno i bambini di inverno nel continente.

Sevrera
Le leggende Sevreresi narrano che Shiro Tanno Rammon in inverno, vestito di un'armatura di legno laccato rossa, a bordo di un carro volante trainato da 6 Kirin, voli e porti dono e regali di splendida fattura, per tutte le bambine di Sevrera, siano esse Icitora o Maedriz. Questi splendidi doni rendono le bambine che li ricevono, belle come un fiore di loto, che si schiude nel caldo meriggio, quando il sole si unisce col mare nel momento del tramonto, come l'uomo con la sua devorta e sottomessa sposa, nello splendido mare di Sevrera.
I maschi invece vengono interrogati sui segreti della via del guerriero, sui precetti Sevreresi, e Shiro valutata le loro capacità al comando ed il loro carisma. Chi soddisfa Shiro Tanno Rammon riceve profonde illuminazioni ascetiche; quelli che lo deludono sono obbligati a fare Sepuku. Sembra che sia questo il motivo dell'alta mortalità infantile mascile del regno di Sevrera.
Comunque sembra che in questo periodo dell'anno si compia un miracolo raro, per una volta all'anno le Maedriz non rompono perchè non sono trattate parimenti ai maschi Maedriz. il perchè è un mistero.

avatar
MANUEL
Endemico
Endemico

Messaggi : 2056
Data d'iscrizione : 22.09.10
Età : 40
Località : Fara Vicentino (VI)

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Almarik Gokstad

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da MANUEL il Mar Gen 04, 2011 1:00 pm

Shiro seconda parte

tutti i bambini devono avere un eroe, chi meglio di lui può esserlo

e un figo, un mito, si guadagna da vivere con uno squallido lavoro di rappresentanza per Sevrera

lui è Shiro...Shiro.....Shiro Tenno Rammon, e queste sono le sue eroiche gesta

Coltivare se stessi è molto faticoso ed estenuante, ma tentare di farsi una posizione senza essersi prima assicurati l'appoggio di qualcuno è addirittura inutile.
Shiro non ha di questi problemi, lui non si coltiva, semplicemente si espande in maniera esponenziale, e non deve appoggiarsi a nessuno, sono gli altri che lo appoggiano per conservare la propria posizione......orizzontale d in buona salute.

Nè quando è coinvolto in un intrigo, nè quando difende la causa del suo sovrano, un guerriero sevrerese deve mai capitolare.
Shiro semplicemente aspetta che l'intrigo e chi minaccia il sovrano capitolino scontrandosi con la sua consapevolezza della morte.

Quando tutti vivono in perfetta armonia e ci si conforma alla Via del Cielo, il cuore e la mente sono tranquilli. Se però mancano queste condizioni, pur predicando di grandi princìpi non si risulterà affidabili.
In presenza di Shiro tutti devono semplicemente essere consapevoli che se i loro cuori e le loro menti saranno tranquilli potranno vivere in armonia....oppure morire rapidamente, ma comunque in maniera armoniosa.

Nel mondo dell'impermanenza, non si comprendono gli eventi che avvengono qui e ora. Così, non dovreste preoccuparvi se si pensa male di voi.
Shiro non se ne preoccupa, perchè nessuno può comunque pensare male di lui........al massimo lui può fare del male a chiunque.

Se in una qualsiasi impresa agite con circospezione e cautela dall'inizio alla fine, non ci sarà disarmonia.
Nel caso di Shiro non è necessaria cautela e circospezione, perchè comunque chiunque lo scoprisse compiere l'impresa, ed avesse qualcosa da obbiettare sarebbe in tempi brevi interrogato sulla consapevolezza della morte.....la sua

Dopo i quarant'anni, non si viene più sviati.
Shiro non viene più sviato dal momento in cui l'universo esiste, anche se lui non esisteva, esisteva la consapevolezza che Shiro sarebbe esistito, che l'universo lo volesse o meno.

Morire per il proprio signore: questo è il servizio più meritorio; persino trionfare sul nemico gli è subordinato.
Shiro purtroppo non potrà mai comprendere questo concetto, in quanto non può morire, e non ha nemici, ma solo vittime.

Shiro una volta decise di piantare un albero per rendere omaggio alle sua vittorie, sarebbe cresciuto finche egli fosse risultato vittorioso, e deperito egli fosse stato stato sconfitto.........quell'albero era lo Yggdrasil.

Shiro una volta interrogato sul fatto di conoscessere o meno il Codice Morale Sevrerese; egli rispose semplicemente che era il Codice a conoscere lui.

e ricordate Shiro non rilascia le sue spade attraverso lo Shikai, lui restringe la realtà dell'universo attorno ad esse. Riguardo il suo Bankai preferiamo vivere nella consapevolezza della morte


Ultima modifica di Manuel Puccio il Lun Gen 24, 2011 11:36 am, modificato 1 volta
avatar
MANUEL
Endemico
Endemico

Messaggi : 2056
Data d'iscrizione : 22.09.10
Età : 40
Località : Fara Vicentino (VI)

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Almarik Gokstad

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da MANUEL il Lun Gen 17, 2011 7:49 pm

Gretchen l'Araldo Gueiiero, Primo Episodio. Shiro Tenno Rammon e l'Araldo Nemico

« Al tempo degli Dei dei Tallaran, dei signori della magia e dei Fasgaleani che spadroneggiavano su una terra in tumulto, il genere umano invocava il soccorso di un eroe per riconquistare la libertà. Finalmente arrivò Gretchen Folkung, l'invincibile Araldo guerriero forgiata dal fuoco di mille battaglie. La lotta per il potere, le sfrenate passioni, gli intrighi, i tradimenti furono affrontati con indomito coraggio da colei che, sola, poteva cambiare il mondo. »

PAPAPAPAPAPA....PAPAPAPAPA.

Una donna, dagli splendidi capelli rossi come il sole che tramonta nel freddo mare a nord del continente Embarassed, si reca ad un pozzo per prendere dell'acqua e viene attaccata da un gruppo di Demoni; lei riesce a sconfiggerli senza problemi, e gli martella pure la testa finchè gli spuntano dei bernoccoli a sostituire le corna che si lamentano essersi tagliati perchè hanno perso l'onore, e gli intima, "se tornate ancora ad infastidirmi vi pianto, prendendovi a calci nel sedere, delle corna di gnu, che così non rompete più". Tutta la scena è osservata da una misteriosa donna dalla maschera verde e dalle vene varicose sul collo che sussurra "Hoooooooo! Onesama, come sei bella e perfetta"
Shiro nel frattempo sta allenando a fendere la roccia, ed a non fendere la carta, ai margini della penisola di Icitora, quando si interrompe accorgendosi che a causa della sua foga Icitora è diventata un'isola.
Intanto la donna, dagli splendidi capelli rossi come il sole che tramonta nel freddo mare a nord del continente Embarassed, medita di ferire il suo cavallo per chiedere l'aiuto di Shiro, così da astutamente introdursi nel suo castello, dato che Shiro Tanno Rammon non può non soccorrere una fanciulla in pericolo, in ottemperanza al codice Sevrere, alchè compare in una nuvola di zolfo, il Giurista Precisetti, che l'ammonisce che così si renderebbe colpevole di violenza su animale, falsa testimonianza, tradimento nei confronti di un nobile Sevrerese, bla, ribla, ancor bla, bla bla e bla; alchè la donna, dagli splendidi capelli rossi come il sole che tramonta nel freddo mare a nord del continente Embarassed, gli pianta una tranvata in piena fronte, dicendogli "hai ragione, il cavallo è un nobile animale ed amico per me; impieghero il tuo corpo martoriato come scusa per penetrare nella dimora di Shiro", ed alche il Giurista Precisetti, prima di svenire puntualizza "Obbezzione; non sono martoriato nel corpo, ma solo nella testa", e la donna infilandosi dei guanti d'arme di GHISA, "non accolta; ora procedo, non mi vorrei rovinare le unghie, sai sono una ragazza delicata ed in inerme", ed alche la donna, dagli splendidi capelli rossi come il sole che tramonta nel freddo mare a nord del continente Embarassed, lo gonfiò il Giurista precisetti come una zampogna, e nel frattempo la mattina diventa notte, ed il giorno settimana. Durante la scena Il Male "Puccioso e Seducente", consiglia Gretchen su dove colpire meglio il Giurista Precisetti, per ridurlo ad una massa organica indefinita confondibile facilmente con un "gattino ferito finito sotto uno schiaccia sassi".
Nel frattempo Shiro Tanno Rammon osserva il sole, guardandolo nel centro del suo cuore, ed il sole si eclissa in quanto incapace di sopportare lo sguardo di Shiro.
La donna, dagli splendidi capelli rossi come il sole che tramonta nel freddo mare a nord del continente Embarassed, si presenta come Gretchen Folkung, Araldo di Tingard. Dopo alcuni giorni, al castello di Shiro, che accoltala chiede alla sua sottomessa e devota madre di occuparsi al povero "gattino ferito finito sotto uno schiaccia sassi" che Gretchen gli porta.
Alche appena mostra il fianco Gretchen lancia la sua sfida a Shiro, puntandogli contro il suo noto Dito Ammonitore, e gli urla, "Tu Otaku, maledetto maschilista Icitora, che pensi che le donne siano sopramobili da collezione, al pari delle statuine di eroine discinte dei disegni animati Nimesiani, di cui sei perverso fruitore, e che dai alle spade nomi di donne per compensare qualche perversa turba mentale dettata da qualche Japposchifezza, ora io Gretchen, sono qui per punirti..........ma che cacchio mi stai guardando il petto.........porco"
Nel frattempo Shiro mentre disquisiva con se stesso dell'arte della spada, della cerimonia del te, e su quale fosse il personaggio femminile dal petto più ampio, perchè ricolmo di amore, dolcezza e sottomissione, della nota serie di disegni animati Nimesiana "Candeggina"; percepì il potente Saki di Gretchen, ed un Dubbio lo colse. Questa donna, dagli splendidi capelli rossi come il sole che tramonta nel freddo mare a nord del continente Embarassed, gli rivolgeva parole dure, ma sicuramente cariche di profondi significati; lo stava semplicemente insultando o lo spingeva ad interrogarsi sulla necessità di trovare una compagna degna di lui, affinchè il suo sangue e la sua putenza potessero essere trasmesse alle generazioni future, attraverso la perfetta opera dei suoi lombi; in fondo ella lo paragona al Porco, nobile animale che nella consapevolezza della porchetta vive, e che in quanto a durata delle prestazioni e durata e solo a lui secondo. Non trovando risposta decise di ritirarsi in meditazione col più saggio degli uomini per trovare risposta, quindi si ritirò con se stesso all'interno della "grotta dalle profonde rivelazioni, ed ascetiche partite in chat-by forum" per comprendere meglio.

Mentre Gretchen cercava di capire cosa fosse successo, e se avesse vinto o meno, Il Male "Puccioso e Seducente" in forma di Procionina Pucciosa e Mordace, da due mani di malta e mattoni all'entrata della "grotta dalle profonde rivelazioni, ed ascetiche partite in chat-by forum", e piazza due o tre Globi anti-uomo tra un mattone e la'ltro , giusto per mantenere il livello di malvagita nella norma.
Giunta quindi alla conclusione che c'è un Otaku Sevrerese in meno in giro, almeno per un pò,e ritenendosi soddisfatta, Gretchen salta in groppa al suo destriro lo lancia al galoppo verso la Sua amata Tingard, travolgendo nell'atto il Mostrone di Fine Livello, arrivato giusto per farsi sconfiggere ed umiliare da Gretchen.

PAPAPAPAPAPAPAPA.

SIGLA DI CHIUSURA

CAST
Irene nella parte di Gretchen; che vince sul Maschilismo ed i mostroni di fine puntata, con forza e stile mantenendo fascino e femminilità.
Silvia nella parte della donna misteriosa con la maschera verde, in realtà Onechan di Gretchen, che con la mano sul cuore e gli occhi sbrilluccicosi guarda la sua Onesama Gretchen compiere le sue imprese, ed ogni tanto fa svenire un Magus con un occhiata.
Alessio, nalla parte del Maschilismo, più volte sconfitto e sottomesso, in maniera umiliante
Gian Maria, nella parte del giurista Precisetti, che più volte tenta di contestare, con astruse divagazioni su emendamenti e legislature varie, le azioni di Gretchen, per finire punito a fine puntata dando vita a simpatici ed originali siparietti comici.
Emma nella parte del mostrone di fine puntata, regolamente sconfitto da Gretchen, ma in maniera meno umilinate del Maschilismo.
Losko nella parte dell'Icitora che da nomi giapponesi con profondi significali illuminatori, a tutto, mobilia compresa.
Zia Mary nella parte del dito ammonitore di Gretchen.
Manuel Puccio nella parte del Tingardiano, capo del Gretchen Fun Club che pungola il Maschilismo, con un piccolo bastoncino appuntito quando questo è a terra sconfitto ed umiliato.
Ciofo nella parte "dell'uomo sullo sfondo che sembra domandarsi se ha sbagliato ambientazione"
Mauro e Gian nella parte del Valoroso Vaira e del Magus Kronarì praticanti della sfera Guru Guru
Patty nella parte del male, puccioso e seducente, ma meno di Gretchen

Con la partecipazione straordinaria di Shiro Tanno Rammon nella parte della morte.


Ultima modifica di Manuel Puccio il Lun Gen 24, 2011 11:37 am, modificato 6 volte
avatar
MANUEL
Endemico
Endemico

Messaggi : 2056
Data d'iscrizione : 22.09.10
Età : 40
Località : Fara Vicentino (VI)

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Almarik Gokstad

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da muriel il Lun Gen 17, 2011 7:58 pm

ahahahahahahahahahahhahahahaha

MUOIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!


_________________
Irene, creatrice, co-fondatrice del GRV e co-ideatrice dell'ambientazione.
per ogni dubbio o chiarimento su tingard o la religione degli Asi, ma anche per l'ambientazione in generale, e per inviare i vostri background, mandatemi un mp.

Muriel...Un' Apostrofo rosa tra le parole : "T'AMMAZZO" (cit.)

ah...e comunque...caotic and damn proud of it!
avatar
muriel
Organizzatore
Organizzatore

Messaggi : 8771
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da Isiss il Lun Gen 17, 2011 10:33 pm

Mi salvi sempre dalle ore post economia xD primo o poi smetterò di ridere.
Il Male minore approva sempre ciò che scrivi Twisted Evil .
avatar
Isiss
Partecipe
Partecipe

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 01.08.10
Età : 28

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Daesy McGonagall

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da Losko il Mar Gen 18, 2011 7:26 am

pazzi...così quando Shiro uscirà dalla grotta potrà solo aver dato vita alle statuine dei disegni animati di nimesia che più lo rispecchiano...uscedo con Byakuia e ukitake...

_________________
Il bodhisattva Avalokitesvara praticava la profonda Prajnaparamita [la saggezza suprema].
In quel momento egli percepì che tutti e cinque gli skandha sono vuoti
e fu liberato da tutta l'angoscia e la sofferenza.
Oh Shariputra, la forma non è altro che vuoto, il vuoto non è altro che forma;
ciò che è forma è vuoto, ciò che è vuoto è forma
avatar
Losko
Master
Master

Messaggi : 2219
Data d'iscrizione : 21.05.10
Età : 31
Località : somewhere

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da ciofo il Mar Gen 18, 2011 8:01 am

Il forum lo leggo al lavoro, non puoi farmi ridere come un deficiente per mezz'ora, eh!!!
Laughing Twisted Evil Laughing Twisted Evil Laughing Twisted Evil Laughing Twisted Evil Laughing Twisted Evil Laughing Twisted Evil Laughing Twisted Evil Laughing Twisted Evil Laughing Twisted Evil Laughing Twisted Evil Laughing Twisted Evil Laughing Twisted Evil
avatar
ciofo
Grafomane
Grafomane

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 29.06.10
Località : Arezzo

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Gerardo

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da muriel il Mar Gen 18, 2011 8:35 am

"Ciofini! cosa sta facendo!? il suo lavoro le piace così tanto da farla ridere? venga, venga, che ho altri compiti da assegnarle!!!!"

il capo del Ciofo

_________________
Irene, creatrice, co-fondatrice del GRV e co-ideatrice dell'ambientazione.
per ogni dubbio o chiarimento su tingard o la religione degli Asi, ma anche per l'ambientazione in generale, e per inviare i vostri background, mandatemi un mp.

Muriel...Un' Apostrofo rosa tra le parole : "T'AMMAZZO" (cit.)

ah...e comunque...caotic and damn proud of it!
avatar
muriel
Organizzatore
Organizzatore

Messaggi : 8771
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da ciofo il Mar Gen 18, 2011 11:00 am


Peggio Sad

Guardano con la coda dell'occhio Rolling Eyes

E non dicono nulla silent

Ma poi intorno alla macchinetta del caffe' bisbigliano, e se mi avvicno tacciono Twisted Evil

ahhhhh.....

il POTERE!!! lol!
avatar
ciofo
Grafomane
Grafomane

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 29.06.10
Località : Arezzo

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Gerardo

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da Ghauniss il Mar Gen 18, 2011 6:04 pm

Odio doverti dare una brutta notizia ma... non credo sia esattamente il potere, sai?... :p

Ghauniss
Neofita
Neofita

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 25.12.10

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Egill Berasson Folkung

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da MANUEL il Mer Feb 02, 2011 9:35 pm

Shiro terza parte

tutti i bambini devono avere un eroe, chi meglio di lui può esserlo

e un figo, un mito, si guadagna da vivere con uno squallido lavoro di rappresentanza per Sevrera

lui è Shiro...Shiro.....Shiro Tenno Rammon, e queste sono le sue eroiche gesta

Conversando con i vostri interlocutori dovreste esprimervi con proprietà di linguaggio. Se, però, pur esprimendovi con proprietà di linguaggio, mancate di inserirvi opportunamente nel discorso non susciterete interesse.
Nel caso di Shiro semplicemente sono gli interlocutori che sperano di suscitare il lui interesse quando lui gli rivolge la parola, o rischieranno che sia lui ad inserirsi in loro.

Quando qualcuno vi pone delle obiezioni, dovreste mostrare di apprezzarle profondamente, ringraziandolo. In caso contrario, dopo un po' farete il vuoto intorno a voi e nessuno vi si rivolgerà più. Dovreste mettere a loro agio i vostri interlocutori, appena vi pongono delle obiezioni.
Nel caso di Shiro è opportuno non solo ringraziare, ma anche erigere un monumento alla sua grandezza, per ribadire quanto siete consapevoli del sua obiezione. Perchè se pensa che voi non lo abbiate apprezzato e non si sentirà a suo agio di ciò, il vuoto intorno a voi, sarà dovuto al movimento delle sue spade.

Nel mondo quelli che sono disposti a impartire un insegnamento sono molti; quelli che lo ricevono con piacere, invece, pochi; ancora meno, poi, quelli che adottano l'insegnamento ricevuto.
Subire gli insegnamenti di Shiro non è per molti; riceverli con piacere per nessuno; ma poi è questione di vita adottare l'insegnamento ricevuto, perchè Shiro fa gli esami.......del sangue a chi lo delude.

la sesta volta non esiste per permettere agli Dei di osservare le loro creazioni, ma per temere Shiro......a distanza di sicurezza.

e ricordate Shiro non rilascia le sue spade attraverso lo Shikai, lui restringe la realtà dell'universo attorno ad esse. Riguardo il suo Bankai preferiamo vivere nella consapevolezza della morte
avatar
MANUEL
Endemico
Endemico

Messaggi : 2056
Data d'iscrizione : 22.09.10
Età : 40
Località : Fara Vicentino (VI)

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Almarik Gokstad

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da Losko il Mar Mar 01, 2011 12:09 pm

Manuel!!! vogliamo nuovi racconti dal nostro araldi tingardiano!!!!!!

_________________
Il bodhisattva Avalokitesvara praticava la profonda Prajnaparamita [la saggezza suprema].
In quel momento egli percepì che tutti e cinque gli skandha sono vuoti
e fu liberato da tutta l'angoscia e la sofferenza.
Oh Shariputra, la forma non è altro che vuoto, il vuoto non è altro che forma;
ciò che è forma è vuoto, ciò che è vuoto è forma
avatar
Losko
Master
Master

Messaggi : 2219
Data d'iscrizione : 21.05.10
Età : 31
Località : somewhere

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da MANUEL il Sab Mar 05, 2011 1:09 pm

Gretchen l'Araldo Guerriero, Secondo Episodio. Gretchen e il misterioso ambasciatore della misteriosa nazione sita ad Nord-Ovest del continente, nota per praticare con bigottismo una fede monoteista.

« Al tempo degli Dei dei Tallaran, dei signori della magia e dei Fasgaleani che spadroneggiavano su una terra in tumulto, il genere umano invocava il soccorso di un eroe per riconquistare la libertà. Finalmente arrivò Gretchen Folkung, l'invincibile Araldo guerriero forgiata dal fuoco di mille battaglie. La lotta per il potere, le sfrenate passioni, gli intrighi, i tradimenti furono affrontati con indomito coraggio da colei che, sola, poteva cambiare il mondo. »

Gretchen decide di prendersi un po' di ferie dopo i suoi infiniti successi, non ultima la vittoria su Shiro Tenno Rammon, e ritornare nell'ombra: ha in mente di ritornare ad Tingard, sua nazione natale, per godersi un periodo di relax in un centro benessere insieme al Male "Puccioso e Seducente"; giunta in quello che sembra un bosco seppellisce le sue spade, e la sua armatura, per evitare di essere riconosciuta dalle torme di fedeli scatenati che attendono il suo ritorno per tributare l'opportuna venerazione, e nemici sottomessi che attendono di prostrasi ai suoi piedi per tributare la dovuta sottomissione. Dopo alcuni minuti però, torna a combattere quando scopre un gruppo di ragazze di delle nazioni vicine sono state rapite da una banda di criminali appartenenti ad una misteriosa nazione sita ad Nord-Ovest del continente, nota per praticare con bigottismo una fede monoteista, di cui però si ignora il nome. Una di loro, Yukine, si offre in cambio di tutte le altre, che la prendano pure, le strappino i vestiti, e le facciano tutto ciò chi i maschi fanno alle giovani ascete Icitora, come nei libri ad immagini che suo fratello Shiro tiene sotto il tatami nella sua camera da letto, ella non si piegherà; ma Gretchen interviene prontamente sconfigge i guerrieri da sola (con somma delusione di Yukine che già a terra aveva iniziato ad urlare “Sempai bandito!NOOOOOO!); e scopre in virtù delle sue arti di convincimento (vedasi serie di mazzate alla bocca dello stomaco con guanti d'arme di ghisa, perché ella ha le manine delicate) chi è il mandante di tale maschilistico atto, Il misterioso ambasciatore della misteriosa nazione sita ad Nord-Ovest del continente, nota per praticare con bigottismo una fede monoteista, va a ordinargli di lasciare in pace le giovani fanciulle, lui pervertito isterico in perenne ciclo mensile di luna sanguigna, pur essendo maschio. Gli dice anche che lei vuole prendersi un po' di relax al centro benessere e che quindi si dia una calmata. Sullo sfondo il Male "Puccioso e Seducente" installa una serie di complesse trappole alle spalle del Il misterioso ambasciatore della misteriosa nazione sita ad Nord-Ovest del continente, nota per praticare con bigottismo una fede monoteista, degne di Willy il Mannaro (Noto ferale artefice coyote nimesiano), e collega misteriosamente tutto ad un banchetto da giudice il meccanismo di attivazione delle trappole.

Nel mentre Shiro Tenno Rammon, riemerge dalla "grotta dalle profonde rivelazioni, ed ascetiche partite in chat-by forum" ormai arrivato alla conclusione delle sue profonde illuminazioni. Un nuovo dubbio però lo tormenta, se deve egli prendere una compagna, egli non può sceglierla, in quanto tutte le altre donne che popolano il continente cadrebbero in profonda disperazione, in quanto egli è il più bel scapolo di Sevrera, anzi del continente intero, e quindi si rischierebbe che esse si suicidino per la disperazione. Quindi giunge all'unica soluzione possibile, prendere tutte le donne del continente come sue concubine.
Mentre si complimenta con se stesso per l'eccellente soluzione, ed ordina alla sua devota sorella Yukine di preparargli una bevanda al tamarindo, si rende conto che la sua richiesta cade nel vuoto, e quindi consapevole del fato che ciò non è possibile, in quanto la devozione e la sottomissione della sua amata sorella non può venire meno, deduce sul semplice fatto che egli è Shiro Tenno Rammon, e quindi infallibile, che sua sorella deve essere stata rapita da un gruppo di banditi assoldati dal misterioso ambasciatore della misteriosa nazione sita ad Nord-Ovest del continente, nota per praticare con bigottismo una fede monoteista; saltato sul suo fido Kirin da battaglia,e si appresta a cercar battaglia.

Contemporaneamente Gretchen sta per sferrare al sua giusta ira sull'ambasciatore della misteriosa nazione sita ad Nord-Ovest del continente (vedasi prenderlo a calci con i suo scarponi di morbida pelliccia e con tacco e punta rinforzato ghisa; l'ultima moda fra le donne di potere a Tingard), in modo virtuoso ed aggraziato come è in potere a tutte le splendide e belle donne di Tingard, con sullo sfondo il Male "Puccioso e Seducente" con già pronto lo schema anatomico di dove una ragazza di buona famiglia Tingardiana può colpire un ambasciatore della misteriosa nazione sita ad Nord-Ovest del continente, in modo da causare il perfetto equilibrio di dolore ed umiliazione, quando in una nuvola di zolfo ecco apparire il Giurista Precisetti.
Egli intima subito Gretchen di fermare la sua mano, poi resosi conto che lo sta per prendere a calci, gli intima di frmare il suo piede, in quanto offese fisiche e morali ad un nobile di un altra nazioni violano infiniti commi e congetture giuristiche comporterebbe reato contro la diplomazia, contro la legge, contro bla, ribla, bla, bla, bla, bla; alchè Gretchen si assopisce un attimo per la noia giuridica causata dal Giurista, solo per destarsi nel momento in cui saltato sul banchetto da giudice approntato dal Male “Puccioso e Seducente” si appresta a emettere la sua sentenza. Ma ecco che battuto il martelletto sul banchetto, i meccanismi e le trappole predisposte dal Male “Puccioso e Seducente”, si attivano, ed un cappio abilmente celato, trascina il dal misterioso ambasciatore della misteriosa nazione sita ad Nord-Ovest del continente, nota per praticare con bigottismo una fede monoteista, in una serie di suplizi e torture fisiche e psicologici, degni di “Amici della Maddalena”, un noto programma “in presa reale” di Nimesia Channel, che documenta le selezioni tra varie e masochistiche ragazze, della prossima Maddalena che andrà a schiantarsi in un attacco suicida contro qualche innocente e pacifico villaggio Tingardiano.

Ma ecco giungere Shiro Tenno Rammon, che vista la scena lancia la sua sfida al Giurista Precisetti, chiaro colpevole dell'attentato al misterioso ambasciatore della misteriosa nazione sita ad Nord-Ovest del continente, nota per praticare con bigottismo una fede monoteista, è quindi si prepara ad affrontarlo in duello per punire l'affronto portato alla nobilte, alla diplomazia ed alla sua sete di giusta espizione personale (perché dal misterioso ambasciatore della misteriosa nazione sita ad Nord-Ovest del continente, nota per praticare con bigottismo una fede monoteista, lo doveva purgare lui!).

Mentre il Giurista diviene intimo della consapevolezza della morte più e più volte, in quanto Shiro lo interroga, egli sbaglia, Shiro lo punisce, ma poi lo cura perché c'è de buono in lui, ma egli lo minaccia di fargli causa, e quindi Shiro lo interroga di nuovo sulla consapevolezze della morte, Gretchen e il Male “Seducente e Pucciosio” si dirigono mano nella mano saltellando felici (sui poveri banditi ancora a terra privi dei sensi), verso il centro benessere, per la premiata sessione di massagi, aromaterapia, cena di lusso.

PAPAPAPAPAPAPAPA.

questo episodio è decicato al Male "puccioso e Seducente" che con le sue pucciose malvagità e varie minacce di morte ci sipira tutti

SIGLA DI CHIUSURA

CAST
Irene nella parte di Gretchen; che vince sul Maschilismo ed i mostroni di fine puntata, con forza e stile mantenendo fascino e femminilità.
Silvia nella parte di Yukine, la sottomessa e fedele badante di Shiro Tenno Rammon, che cerca ogni puntata di allargare le sue poche amicizie, causa il fratello che interroga tutti sulla consapevolezza della morte, facendosi rapire da banditi, mostri, demoni, marinaio, pirati John, alieni, oataku allupati.
Alessio, nalla parte del Maschilismo, più volte sconfitto e sottomesso, in maniera umiliante
Gian Maria, nella parte del giurista Precisetti, che più volte tenta di contestare, con astruse divagazioni su emendamenti e legislature varie, le azioni di Gretchen, per finire punito a fine puntata dando vita a simpatici ed originali siparietti comici.
Emma nella parte del mostrone di fine puntata, regolamente sconfitto da Gretchen, ma in maniera meno umilinate del Maschilismo.
Losko nella parte dell'Icitora che da nomi giapponesi con profondi significali illuminatori, a tutto, mobilia compresa.
Zia Mary nella parte del dito ammonitore di Gretchen.
Manuel Puccio nella parte del Tingardiano, capo del Gretchen Fun Club che pungola il Maschilismo, con un piccolo bastoncino appuntito quando questo è a terra sconfitto ed umiliato.
Ciofo nella parte "dell'uomo sullo sfondo che sembra domandarsi se ha sbagliato ambientazione"
Mauro e Gian nella parte del Valoroso Vaira e del Magus Kronarì praticanti della sfera Guru Guru
Patty nella parte del male, puccioso e seducente, ma meno di Gretchen

Con la partecipazione straordinaria di Shiro Tanno Rammon nella parte della morte.


Ultima modifica di Manuel Puccio il Lun Mar 07, 2011 9:18 am, modificato 3 volte
avatar
MANUEL
Endemico
Endemico

Messaggi : 2056
Data d'iscrizione : 22.09.10
Età : 40
Località : Fara Vicentino (VI)

Foglio di personaggio
Nome del Pg: Almarik Gokstad

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da muriel il Sab Mar 05, 2011 1:32 pm

Manuel Puccio ha scritto:Irene nella parte di Gretchen; che vince sul Maschilismo ed i mostroni di fine puntata, con forza e stile mantenendo fascino e femminilità.

sottolineamo questo concetto
Cool

_________________
Irene, creatrice, co-fondatrice del GRV e co-ideatrice dell'ambientazione.
per ogni dubbio o chiarimento su tingard o la religione degli Asi, ma anche per l'ambientazione in generale, e per inviare i vostri background, mandatemi un mp.

Muriel...Un' Apostrofo rosa tra le parole : "T'AMMAZZO" (cit.)

ah...e comunque...caotic and damn proud of it!
avatar
muriel
Organizzatore
Organizzatore

Messaggi : 8771
Data d'iscrizione : 15.02.10
Età : 29
Località : Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: INFANZIA AD IMAGO MUNDI

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum